FacebookTwitterRSS Feed
AUDIOSCREENING APP
Ecco i link per scaricare l’applicazione sui vostri dispositivi 
ANDROID-1
IOS-1
WINDOWS-1
questionario
Online il nuovo testo su liberalizzazioni e sentenze.
SCARICA IL PDFFIA-1
IdeaLab ______________
libro-idealab
 
Linee Guida ____________
linee guida
 

 

 

Apparecchi acustici venduti in famacia. Dura presa di posizione del presidente dell'Anap Gianni Gruppioni. Ecco le tappe
Scarica i PDF
Scarica Scarica
Scarica
 Scarica
Scarica
 Scarica

Area Download

udi e sicu quad 3

larivista2

La vita, il Destino_______

scarica il libro

ETICA

 

Iscriviti alla Newsletter de l'Audioprotesista per essere sempre aggiornato

* Campi Obbligatori
 
 

In virtù degli obblighi ECM e della verifica dei requisiti da parte delle ASL per gli audioprotesisti che intendono fornire ai sensi del Nomenclatore Tariffari, giungono quotidianamente richieste di certificazione dei crediti ECM acquisisti.


È bene che sappiate a che l’autocertificazione dei crediti posseduti può essere effettuata SOLO dall’interessato, penalmente responsabile per eventuali dichiarazioni mendaci e che l’Associazione non può rilasciare alcuna dichiarazione sostitutiva. Per completezza aggiungiamo che I Provider dei corsi ECM sono autorizzati all’emissione di duplicati di attestati smarriti, ma evidentemente, solo per I corsi da loro erogati.

RIFERIMENTI: CIRCOLARE 3/11 ANA-ANAP del17 ottobre 2011

CERTIFICAZIONE CREDITI ECM E LORO OBBLIGATORIETA’

L’obbligatorietà di acquisire crediti ECM per gli audioprotesisti, sancita dal D.Lgs 19 giugno 1999 n. 229, è stata recentemente corredata dal previsto quadro sanzionatorio per il mancato assolvimento dei crediti ECM (vedi Decreto Legge del 13 agosto 2011 n. 138) previsione dell’obbligo per il professionista di seguire percorsi di formazione continua permanente predisposti sulla base di appositi regolamenti emanati dai consigli nazionali, fermo restando quanto previsto dalla normativa vigente in materia di educazione continua in medicina (ECM). La violazione dell’obbligo di formazione continua determina un illecito disciplinare e come tale è sanzionato sulla base di quanto stabilito dall’ordinamento professionale che dovrà integrare tale previsione. Per quanto sopra è stato affidato al Consorzio Gestione Anagrafica Professioni Sanitarie (Co.Ge.A.P.S.) il compito di certificazione, registrazione, archiviazione e il controllo delle attività ECM dei tecnici sanitari.
Tale certificazione dovrà essere accertata dall’Associazione di categoria ed è in virtù di questo obbligo che i nostri dati anagrafici (nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale) saranno incrociati con la banca data del Ministero della Salute per l’attestazione dell’attività ECM svolta.
La registrazione e certificazione dei crediti partirà da Gennaio 2011 e, per quanto riguarda le anomalie che si andranno a verificare relative alla mancata coincidenza tra il possesso di crediti conseguiti e quanto registra il data base Co.Ge.A.P.S, qualora non si potesse ritrovare il Provider di riferimento al pregresso reperibili dagli elenchi del Ministero, il sistema non potrà sanare tali situazioni.

REQUISITO PER MANTENERE LE FORNITURE TRAMITE S.S.N.
Si rileva come a livello regionale il requisito ECM sia indispensabile per mantenere l’accreditamento per la fornitura di assistenza protesica derivante dal Nomenclatore tariffario. Chi non è in regola con I crediti ECM, rischia pertanto di non poter fornire tramite ASL.

Copyright © 2005 - 2013 L'Audioprotesista | Comunicati News e Lavoro.
All rights reserved. Tutti i contenuti sono di proprietà dalla Rivista.

Questo sito Web utilizza cookie, anche di terze parti per garantirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information