FacebookTwitterRSS Feed
AUDIOSCREENING APP
Ecco i link per scaricare l’applicazione sui vostri dispositivi 
ANDROID-1
IOS-1
WINDOWS-1
questionario
Online il nuovo testo su liberalizzazioni e sentenze.
SCARICA IL PDFFIA-1
IdeaLab ______________
libro-idealab
 
Linee Guida ____________
linee guida
 

 

 

Apparecchi acustici venduti in famacia. Dura presa di posizione del presidente dell'Anap Gianni Gruppioni. Ecco le tappe
Scarica i PDF
Scarica Scarica
Scarica
 Scarica
Scarica
 Scarica

Area Download

udi e sicu quad 3

larivista2

La vita, il Destino_______

scarica il libro

ETICA

 

Iscriviti alla Newsletter de l'Audioprotesista per essere sempre aggiornato

* Campi Obbligatori
 
 

Si svolgerà a Bologna, il prossimo 19 marzo 2016 il convegno "JOBS ACT E SANITA': quali opportunità nella gestione dei rapporti di lavoro dipendente e nei contratti di collaborazione". La riforma del mercato del lavoro porta con sé importanti innovazioni sia nel rapporto di lavoro dipendente, con una diversa tutela nelle ipotesi 

PROGRAMMA 

SCHEDA DI ISCRIZIONE

di licenziamento e nell'altra fattispecie particolarmente mutata relativa al c.d. “demansionamento consentito”, sia nei confronti delle collaborazioni professionali e, in particolare, nei rapporti tra gli studi professionali (le strutture sanitarie) ed i collaboratori a partita IVA (addirittura nell'ultimo disegno di legge giunto in Parlamento sono stati inclusi anche gli iscritti ad albi professionali) che vi operano all'interno.

Per questo è necessario riconsiderare come regolare questi rapporti collaborativi.
E’ dunque più opportuno definire il rapporto che intercorre fra la struttura ed il singolo professionista, mediante un contratto che regoli ogni aspetto dell'attività che verrà svolta in maniera puntuale e scrupolosa. Se infatti non si aveva prima alcun contratto – oggi invece requisito imprescindibile per una corretta collaborazione - il rischio è di veder trasformato, in maniera quasi automatica, il rapporto di lavoro autonomo in quello subordinato a tempo pieno ed indeterminato, quando non vengano soddisfatti alcuni “indici” necessari perché la collaborazione possa dirsi “autentica”.
Tra i quesiti più rilevanti l'esclusività e la personalità della prestazione, la continuità del rapporto e le modalità d'esecuzione della prestazione, quando le stesse siano predeterminate dal committente quanto ai tempi e alle modalità di svolgimento.

 

Interverranno ai lavori:
Filippo Taddei, Economista e Consigliere Economico del Governo
Laura Fioroni, Magistrato Giudice del lavoro del Tribunale di Mantova
Andrea Marinelli, Avvocato Giuslavorista - Socio AGI, Studio Legale Stefanelli & Stefanelli
Avv. Adriano Colomban, Avvocato Giuslavorista, Studio Legale Stefanelli & Stefanelli
Roberta Pegoraro, consulente marketing e strategie commerciali, Fun & Work
Silvia Stefanelli, Avvocato esperto in Diritto Sanitario, Studio Legale Stefanelli & Stefanelli

 

Per gli iscritti

follow up 3 quesiti:
possibilità di sottoporre agli avvocati dello Studio Legale Stefanelli & Stefanelli tre quesiti in materia di diriitto del lavoro
> coffee break e lunch
> materiale didattico cartaceo e digitale
> attestato di partecipazione

Per informazioni: Segreteria Organizzativa 051 6241209
info@stefanelli-servizilegali.it

Copyright © 2005 - 2013 L'Audioprotesista | Comunicati News e Lavoro.
All rights reserved. Tutti i contenuti sono di proprietà dalla Rivista.

Questo sito Web utilizza cookie, anche di terze parti per garantirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information